Diogene 2

Percorso di prevenzione della ricaduta e socializzazione.

Negli ultimi mesi è sempre più frequente la richiesta da parte di potenziali utenti adulti in una situazione di sobrietà (post trattamento, anche comunitario) o di consumo controllato ma potenzialmente a rischio di abuso e/o ricaduta.

Dall’esperienza pre-esistente del Percorso Diogene, risposta territoriale alle esigenze e ai bisogni di utenti nella fascia 15-25 anni, nasce l’idea di progettare un intervento che sia aderente alla richiesta ed efficace nel monitoraggio e sostegno degli utenti sopra descritti. 

Il percorso, organizzato in cicli di 3 mesi ripetibili, si struttura per rispondere all’esigenza di utenti over 25 anni che necessitano di una presa in carico rispetto alla prevenzione della ricaduta e/o un sostegno socio-relazionale.

Gli utenti possono essere in carico al Sert o richiedere autonomamente la partecipazione al percorso.

La fase di accettazione è gestita dal Responsabile del Servizio Progetto Uomo; i colloqui di idoneità all’ingresso nel percorso sono funzionali a strutturare un intervento adeguato alle caratteristiche della persona.

In particolare, saranno ammessi al gruppo utenti che non necessitano, al momento della valutazione iniziale, di un intervento residenziale o semi-residenziale, ma che mostrano sufficiente resilienza e possibilità di mantenere un’autonomia personale.

Viste le caratteristiche del percorso, l’intervento si orienta a supportare persone che non siano in stato di intossicazione o tossicodipendenza attiva.

Quando?

Un gruppo settimanale, il giovedì,  dalle 19.00 alle 21.00

Perchè?

Per mantenere uno stato di sobrietà e di vigilanza sul problema
Prevenire per non curare!

Con chi?

In gruppo, con un operatore qualificato

Il gruppo, fino a un massimo di 10 elementi, affronta una serie di tematiche strutturate e predefinite; al termine dei 3 mesi, sarà effettuata una verifica e una rivalutazione della condizione del paziente; se sussistessero le condizioni, una stessa persona potrà partecipare a cicli successivi di gruppi.

Il percorso si articola, nello specifico, in 8 gruppi psico-educativi quindicinali, gestiti da un operatore qualificato; i contenuti e le attività si focalizzano su due filoni paralleli:

  • un Percorso tematico di Prevenzione della Ricaduta
  • un sostegno psico-educativo alla socializzazione e al mantenimento di una buona sobrietà

E la famiglia?

Gruppi di auto-aiuto (ogni martedi sera)
Se necessario, coinvolgimento della psicoterapeuta familiare
Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Prossimi Eventi

22 Ott 2017;
Domenica Ottobre 22
Commedia benefica per "La Ricerca-Pa.Ce."
28 Ott 2017;
Sabato Ottobre 28
Svep rinnova le cariche sociali
28 Ott 2017;
Sabato Ottobre 28
Votazioni Svep per il rinnovo delle cariche
31 Ott 2017;
Martedì Ottobre 31
Sedici incontri dedicati alle famiglie
04 Nov 2017;
Sabato Novembre 4
Migrazioni, incontro con il medico di Lampedusa

Informazioni

Diogene 

 

TIPOLOGIA
Servizio rivolto a giovani ed adolescenti il cui disagio è evidenziato da comportamenti a rischio nell’assunzione di sostanze stupefacenti, legali ed illegali.

 
RESPONSABILE, COORDINATORE  TERAPEUTICO
Dott. Mauro Madama
 
INDIRIZZO
Stradone Farnese, 96 – Piacenza 
 
TEL. 0523.875211 o 0523.338710 
chiedere del Responsabile 
Roberta Lala
 
MAIL: ct_lavela@laricerca.net