NEWS ALLA “RICERCA”

NEWS A PIACENZA, IN ITALIA

In cento hanno giocato a Burraco per la Pellegrina

 

Si distribuiscano le carte, la gara abbia inizio. E così l’altro pomeriggio un centinaio di giocatrici e giocatori di Burraco si sono messi all’opera divertendosi e nel contempo contribuendo a un sogno: quello degli ospiti della casa accoglienza per malati di aids “Don Venturini” di poter finalmente avere un pulmino attrezzato per il trasporto disabili. Il ricavato delle iscrizioni al Torneo di Burraco che si è svolto domenica scorsa nel salone centrale della Pellegrina è stato infatti interamente devoluto per contribuire all’acquisto di un automezzo speciale per consentire a queste persone (alcune di loro in sedia a rotelle) la necessaria autonomia negli spostamenti quotidiani dalla struttura di accoglienza che ha sede alle porte di Piacenza.

AL TAVOLO DA GIOCO ANCHE MARIA TERESA PALLA, PRESIDENTE DELL'ASSOCIAZIONE BURRACO PIACENZA

Ventiquattro i tavoli da gioco allestiti nel salone centrale della settecentesca struttura della Diocesi, dove ha sede anche la comunità di doppia diagnosi per persone con problemi di tossicodipendenza e complicanze psichiche “Emmaus” dell’associazione “La Ricerca” che ha collaborato all’organizzazione del torneo benefico insieme all’Associazione Burraco Piacenza presieduta dalla dott.ssa Maria Teresa Palla: “Tutto questo – spiega la dott.ssa Palla – è stato possibile grazie a un’intesa perfetta nata mesi fa quando abbiamo proposto un corso di Burraco per i ragazzi della comunità. Il corso è stato tenuto, per tutto il periodo invernale, da due volontarie: Cristina dell’Associazione Burraco Piacenza e Ines dell’Associazione Ritrovare i Valori, che si sono assunte l’onere di impartire le lezioni ogni martedì, suscitando particolare interesse e passione. Alla luce degli ottimi risultati raggiunti è stato promosso il torneo benefico a cui hanno partecipato tante persone, sensibilizzate, non solo alla finalità prevista, molto lodevole, ma anche all’iniziativa del corso. L’allestimento del salone, eseguito dalle due associazioni che hanno anche fornito tutto l’apparato logistico, è stato molto curato. Anche i ragazzi stessi dell’Emmaus hanno partecipato sia all’allestimento sia al torneo. Gli sponsor - L’Angolo Verde, Caffè Musetti, Farmacia San Giacomo, Profumerie Duomo, Discipline Abbigliamento, L’Urtiga Tradizioni Erboristiche, Sensi Hair Studio,Industria Casearia Serafini, Bottega “Re di Coppe”, Trattoria Regina, cui sono andati i ringraziamenti degli organizzatori -, sono stati molto generosi, hanno offerto gadget in quantità e premi significativi. Il buffet finale, offerto dalla comunità Emmaus, presentava portate prelibate ed abbondanti. Il torneo si è svolto quindi in un ambiente molto confortevole e soprattutto in un clima di intensa partecipazione e amicizia. Un’esperienza che non escludo possa ripetersi anche il prossimo anno”.

CLASSIFICA - Il primo premio del Torneo benefico è andato alla coppia Paolo Fantini e Andrea Fantini, seguiti in classifica da Patrizia Dallagiacoma con Gabriella Faimali, al terzo posto Maria Guerrini e Lucia Pizzi, quarti Marilena Larice e Carla Zucconi. Al quinto posto si sono classificate Ileana Nisi e Graziana  Musa, al sesto Maria Paola Magugliani e Alessandra Braghe, al settimo Giovanna Ferrari e Sergio Faroldi, ottave Angela Balestri con Ivana Schiavi, none Francesca Fagandini e Donatella Vercesi, decime Silvana Picchioni e Gabriella Cantarini. Premi speciali cono andati a Maria Teresa Palla e Giuseppina Benzi (Premio Tecnico) e a Carlo Orlandi e Margherita Orlandi (Premio Simpatia).

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Seguici sui nostri Social

Iscriviti alla newsletter

5mille
la ricerca 5millepace 5mille

Prossimi Eventi

23 Nov 2019;
Sabato Novembre 23
"Educazione di genere" al Centro Famiglie
23 Nov 2019;
Sabato Novembre 23
A Villa Verdi nelle stanze del Maestro
23 Nov 2019;
Sabato Novembre 23
Camminata per la Caritas

Dove siamo