NEWS ALLA “RICERCA”

NEWS A PIACENZA, IN ITALIA

Chiusure e aperture del nostro tempo, rassegna di incontri e testimonianze

Il 22 marzo al Collegio Alberoni di Piacenza s’inaugura “DIS-CHIUSURE”, un ricco calendario di incontri e concerti, narrazioni, testimonianze che aprono nuovi spunti di riflessione sulle chiusure/aperture sociali e culturali del nostro tempo e della storia appena trascorsa. Tra i testimoni più attesi la senatrice Liliana Segre, il pianista Francesco Lotoro, il giornalista inviato dell’Espresso Fabrizio Gatti. Si parlerà di reclusi di ieri e di oggi, di detenuti, ma anche di immigrazione, di nuove opportunità di reinserimento sociale per persone con problemi di salute mentale. Si cercherà di riflettere insieme sulle possibilità di costruzione di un futuro che sia più inclusivo per tutti. In regia con la Fondazione Opera Pia Alberoni e Svep è impegnata l’associazione “La Ricerca onlus” che ha sposato appieno il messaggio che ispira e orizzonta la rassegna culturale (“Dis-chiusure, dal sostantivo chiusura, ne indica però l’opzione opposta: il farsi di un’apertura, l’atto dell’aprirsi, una nuova nascita”). Al centro un capolavoro dell’arte contemporanea: il violino con il filo spinato, ultima opera di Jannis Kounellis (1936-2017), che resterà esposto nella Sala degli Arazzi della Galleria Alberoni sino al 9 maggio, praticamente per tutta la durata della manifestazione. Opera altamente simbolica sulla condizione delle persone recluse, il violino con il filo spinato fu realizzato dal celebre artista greco dopo un incontro che ebbe con i detenuti del carcere di Milano Opera.

Nel percorso espositivo saranno proiettati anche due filmati:

- “Il rumore della memoria”, di Marco Bechis, prodotto dal Corriere della Sera, che narra il viaggio di Vera Vigevani, tra Auschwitz e l’Argentina, attraverso la sua biografia familiare segnata dal filo spinato;

- “Atto unico” di Jannis Kounellis, film di Ermanno Olmi (Courtesy Fondazione Arnaldo Pomodoro) che svela il nascere e il prendere forma dell’espressione artistica di Kounellis; una selezione di suggestive fotografie di Carlo Orsi dedicate all’artista completa la sezione

Ed esposti anche alcuni strumenti musicali costruiti nel ghetto di Terezin, dove gli ebrei boemi, tedeschi e danesi vennero rinchiusi per poi essere deportati ad Auschwitz

Inaugurazione venerdì 22 marzo alle 18 con interventi musicali a cura del Conservatorio Nicolini – Sala Arazzi del Collegio Alberoni, via Emilia Parmense 67: dopo il saluto delle autorità e dei rappresentanti degli Enti promotori, interverranno Padre Erminio Antonello Superiore del Collegio Alberoni, il vescovo mons. Gianni Ambrosio, Arnoldo Mosca Mondadori della Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti che ha messo a disposizione il Violino di Kounellis, e l’ebraista Matteo Corradini

Collaborano alla realizzazione del progetto “Dis-chiusure” la Fondazione Casa dello Spirito e delle Arti di Milano, la Fondazione di Piacenza e Vigevano, la Diocesi di Piacenza, il Comune e la Provincia di Piacenza, l’Università Cattolica e Conservatorio G. Nicolini.

In allegato il calendario degli eventi.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Allegati:
Scarica questo file (PROGRAMMA dis-chiusure.pdf)PROGRAMMA dis-chiusure.pdf1177 kB
Seguici sui nostri Social

Iscriviti alla newsletter

5mille
la ricerca 5millepace 5mille

Prossimi Eventi

18 Mar 2019;
Lunedì Marzo 18
Conoscere il Po con il Cineclub
18 Mar 2019;
Lunedì Marzo 18
Fino al 31 marzo mostra su Papa Bergoglio
19 Mar 2019;
Martedì Marzo 19
Calcio benefico al "Garilli"

Dove siamo